You have no product to wishlist.
cart
Carrello vuoto
0,00 €

Porte da interni

  • Come Prendere le Misure per Configurare o Scegliere la Porta


     Come prendere le misure per acquistare una porta su misura in legno su porteinkit.it

    ATTENZIONE!!!!

    Le nostre porte tengono conto delle prime misure e sono sempre riferite alla “luce vano porta”
    Infine va considerato il verso della porta (dx o sx) che si considera dal senso in cui la mano spinge o fa scorrere il pannello nell’atto di apertura.
    I quattro parametri per prendere le misure di una porta si possono riassumere in:

    - Larghezza
    - Altezza
    - Spessore
    - Senso di apertura della porta

    Prendere le misure di una porta interna, senza l’intervento di un tecnico qualificato, è un’operazione molto semplice e chiunque può farlo. Con questi semplici passaggi e con il supporto del nostro consulente comprare una porta su misura in legno per interni è semplice e sicuro.

    Le condizioni per la misurazione da verificare sono due e a ciascuna di queste corrispondono metodi differenti di rilevamento:

    1-Se installiamo una nuova porta in vero legno occorre verificare le misure in larghezza e altezza tra i punti interni del contro telaio (cioè dell’apertura nella parete nella quale andrà poi ad essere inserita la porta) oppure, in mancanza di esso, direttamente tra le spallette del muro e tra l’architrave e il pavimento finito.

    2-Se invece vogliamo sostituire una porta esistente la misurazione è leggermente più complessa. Per prima cosa si devono togliere i coprifili delle vecchie porte da interni e, misurare la larghezza da falso telaio a falso telaio (cioè la fascia di legno posta sotto il coprifilo) o in mancanza di esso, tra “spalletta e spalletta” del muro (si intende per “spalletta” l’elemento verticale del muro).

    Anche per l’altezza si esegue lo stesso procedimento togliendo il coprifilo sopra l’architrave e misurando dal controtelaio sottostante e il pavimento finito. Anche qui, se non esiste il controtelaio, si misura dall’architrave del muro (la parte orizzontale sopra la porta) e il pavimento.

    In entrambi i casi dobbiamo misurare lo spessore del muro. Per spessore si intende la profondità della parete sulla quale la porta verrà istallata. La misura dello spessore, deve tener di conto, e quindi considerare, i rivestimenti presenti sulla parete che ne aumentano lo spessore.

    Per evitare degli spiacevoli “fuori piombo” della parete, si consiglia di prendere le misure in più parti del vano porta. La distanza tra i punti rilavati viene chiamata luce. Le misure che si ottengono, vengono dette “luce vano porta”, e sono le misure massime di dove inseriremo la nostra nuova porta in legno realizzata su misura a posta per voi.

    Da queste misure, per conoscere lo spazio esatto di passaggio, si dovrà togliere 100 mm in larghezza e 50 mm in altezza, mentre per lo spessore sarà uguale alla misura da voi rilevata. Questo spazio viene detto “luce di passaggio”


     

    Readmore
  • I Materiali


    IL LEGNO | LA MATERIA PRIMA DELLE NOSTRE PORTE

    La materia prima con cui vengono realizzate le porte è il legno massiccio o meglio definito, “legno che deriva da tavole di tronchi di albero”. L’essenza che noi adoperiamo per eccellenza è

    Il Pino

    Altri nomi commerciali pino | pino nero
    Tedesco Kiefer, Föhre; Weißkiefer, Rotföhre, Forche | Schwarzkiefer
    Inglese Scots pine | Black pine
    Nome botanico Pinus sylvestris L. | Pinus nigra Arnold
    Abbreviazione PS | PN (ÖNORM: KI | SK 1), EN: PNSY | PNNN 2))

    Informazioni generiche
    I pini crescono su quasi ogni tipo di terreno. Dopo l’abete rosso ed il faggio, il pino silvestre è al terzo posto come presenza nei boschi europei. I popolamenti di pino nero si trovano soprattutto al margine orientale delle Alpi. Si trovano porzioni di fusto prive di rami lunghe fino a 20 m. La sua età massima raggiunge i 600 anni, quella di taglio è compresa tra i 100 e i 160.
    Caratteristiche del legno
    Il legno di pino ricco di resina è unto al tatto. Anche in questa conifera il limite tra gli anelli annuali è chiaramente riconoscibile per la chiara differenza nello spessore delle pareti cellulari tra legno tardivo e primaverile. Il disegno caratteristico, non ancora evidente allo stato fresco, appare con l’intenso scurirsi dell’alburno fino al color miele e del durame fino al rossobruno.
    Proprietà
    Il legno del pino silvestre è mediamente pesante (massa volumica secca di 510 kg/m3). Il legno di pino silvestre, ha una durezza di Brinell di 19 N/mm2, mentre quello del pino nero ha una durezza di 25 N/mm2. Entrambi i legni hanno una elevata velocità di adattamento dell’umidità interna e a quella dell’ambiente. Il legno privo di nodi presenta valori di resistenza superiori a quelli dell’abete rosso. Il legno dei pini è facilmente essiccabile e lavorabile. Dopo la sgrassatura (asportazione della resina dalla superficie) si lucida e vernicia bene. Per quanto riguarda la durabilità, il durame rientra nelle classi 3 e 4.

    Impieghi
    Il legno di pino ha un impiego versatile: legno da opera, in falegnameria per porte e infissi in genere, per tavoli, librerie, letti e mobili; molto versatile, trova inoltre vasta applicazione in strutture costruttive di vario tipo. Un legno perfetto per la produzione di porte da interni su misura.

    Questo materiale, una volta lavorato secondo le richieste dei clienti, potrà essere da noi trattato con vernici, rivestito con una foglia di laminato oppure consegnato nella sua natura grezza affinché sia direttamente il cliente a decidere la finitura della porta.

    Il Laminato

    Ciò che oggi impropriamente chiamiamo “porte in laminato o in laminatino” in realtà di laminato hanno soltanto il nome. A nessuno piace dichiarare di vendere una porta con un rivestimento di finitura di “carta”. PORTEINKIT invece, vuol far capire bene quali sono i materiali che usa e di cosa sono fatti, affinchè la scelta avvenga con le dovute informazioni.

    Così da noi il laminato si chiama: CPL – Continuos Pressure Laminate
    Esso è un materiale impiegato per il rivestimento delle superfici, composto da una carta decorativa, due o tre carte impregnate con resina termoindurente melaminica plastificata, accoppiata a pergamena a base di cellulosa solforata a cui vengono aggiunti dei flessibilizzanti. Gli strati sono resi solidali tra di loro mediante laminazione (da qui il nome laminato) a caldo su presse a nastro continuo con pressioni elevate. Questo prodotto, così ottenuto, viene raccolto in grosse bobile e, attraverso dei macchinari, con lo stesso rivestiamo i profili e pannelli di legno che formano e caratterizzano le nostre porte.

    Readmore
  • Schede Istruzioni Montaggio


    Accedi o Scarica i PDF con immagini e istruzioni di montaggio molto semplici e intuitivi

     

    ISTRUZIONI PORTA BATTENTE

     

    ISTRUZIONI PORTA SCORREVOLE ESTERNA

     

    ISTRUZIONI PORTA SCORREVOLE ESTERNA SENZA TELAIO

     

    ISTRUZIONI PORTA SCORREVOLE INTERNA

    In questi pdf trovi semplici e immediate istruzioni per il montaggio di porte da interni in legno, porte da interni scorrevoli, porte da interni in legno grezzo da verniciare. SIamo produttori di porte su misura e moltissimi clienti che hanno ricevuto le porte in kik e non hanno avuto alcun problema sul montaggio.

    Toccare con mano una porta in vero legno è una sensazione piacevole da godere tutti i giorni.

    Readmore
  • Servizio Clienti



    RICEVERAI UNA RISPOSTA VELOCE E COMPLETA
     La richiesta sarà gestita in orario di ufficio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


    CHIAMACI SUBITO
    TEL. +39 02 94758134
    In orario di ufficio un operatore qualificato rispondera alle tue richieste.


    UTILIZZA FACEBOOK COME CHAT PRIVATA!
    Mandaci un messaggio rispondiamo a qualsiasi ora.

    FAQ

     

    Che cosa è l’anta della porta?

    L’anta della porta è quella che si apre e si chiude. Nelle nostre porte è costituita da una struttura perimetrale di spessore 44 mm. e da uno o più pannelli, in legno o vetro, in relazione al modello che viene scelto.

    Che cosa è il telaio della porta?

    Il telaio o imbotte della porta è la parte che si fissa al muro o ad un controtelaio che riveste il perimetro dell’apertura della parete. In pratica il telaio è un elemento, costituito da due montanti verticali e da una traversa orizzontale, a completamento del foro porta. Sul telaio viene agganciata l’anta per mezzo di cerniere. Il telaio normalmente deve avere lo stesso spessore della parete. Il telaio è indispensabile nella porta a battente e scorrevole a scomparsa, mentre può essere facoltativo nella porta scorrevole esterno muro.

    Che cosa sono i coprifili della porta?

    I coprifili, che a seconda delle zone sono denominati anche come “mostrine“, “braghettoni” oppure più generalmente “cornici“, sono elementi longitudinali utilizzati per coprire le spazio o le imperfezioni tra telaio e il muro ( o controtelaio). I coprifili possono essere tagliati a 45 gradi oppure perpendicolari. I nostri coprifili sono del tipo telescopico. Essi sono previsti di una aletta di 25 mm che, entrando nel canale fresato frontale del telaio, permette così l’adattamento a pareti di spessore variabile: dai 100 ai 140 mm nelle misure standard.

    Che cosa è il binario nella porta scorrevole?

    Il binario è un profilo di alluminio con sezione ad U su cui scorre l’anta della porta. Si presenta con due carrelli dotati di piccole ruote in plastica, con cuscinetti a sfera. Il carrello deve essere progettato in modo da poter sostenere il peso dell’anta stessa. Se l’apertura è molto ampia, si usano di solito più carrelli, per sostenere adeguatamente il peso. Il binario è a sua volta inserito in un profilo di legno, che permette di fissare a parete o a soffitto il binario stesso. Questo profilo viene poi coperto e rifinito da una cornice di legno chiamata velletta.

    Che cosa sono le cerniere della porta?

    Le cerniere, le troviamo solo sulle porte a battente. Esse collegano l’anta al telaio e ne stabiliscono il senso di apertura. Possono essere visibili o a scomparsa. Le nostre cerniere visibili sono dette “a libro” o “a farfalla”. Sono realizzate in acciaio satinato o in ottone lucido, Le nostre cerniere a scomparsa sono invisibili perché vengono collocate sul bordo interno dell’anta e del telaio. Sono registrabili, quindi agevolano la regolazione dell’anta sia in altezza che in profondità e in larghezza e hanno una placca di rifinitura ordinabile in quattro tipologie di colori: oro lucido – cromo lucido o satinato - bronzo.

    Che cosa è la serratura della porta?

    la serratura è un congegno atto a chiudere e bloccare una porta. Esistono molti tipi diversi, ma il sistema base è costituito da molle e pistoncini che vengono mossi da una chiave, che permette lo sblocco della serratura. Le nostre serrature possono essere del tipo meccanico (standard) o magnetica. Tra loro si distinguono perché la prima ha uno scrocco metallico sporgente, mentre l’altra lo ha a filo del bordo dell’anta. La serratura normalmente viene inserita nelle porte a battente, nelle porte a scomparsa e nelle porte scorrevoli esterno muro con telaio. Non è inseribile nella porta scorrevole esterno muro senza telaio.

    Che cosa è la guarnizione della porta?

    La guarnizione è un elemento elastico, in gomma o PVC, che viene inserito a pressione senza collanti nelle apposite fresate, in genere sulla battuta interna del telaio fisso. Viene quasi sempre proposto un sistema che permette di ammortizzare gli urti provocati dall’ impatto del battente sul telaio, contribuire a una buona insonorizzazione e al mantenimento della temperatura negli ambianti, impedendo inoltre il passaggio delle polveri. Le nostre guarnizioni sono realizzate in tre colori: Bianco – Nero – Marrone. La guarnizione normalmente viene inserita nelle porte a battente, nelle porte a scomparsa e nelle porte scorrevoli esterno muro con telaio. Non è inseribile nella porta scorrevole esterno muro senza telaio.

    Che cosa è la maniglia della porta?

    La maniglia è un elemento che serve ad azionare le molle e i pistoncini della serratura affinché, la porta, possa aprirsi o chiudersi. E’ composta da un corpo normalmente in metallo, quasi sempre di fusione, che sporge dall’anta della porta. Questo elemento è applicato ad una placca che prende il nome di “rosetta”, mentre la placca forata, che si posiziona dove c’è il foro della chiave, viene chiamata “bocchetta”. La maniglia è sempre vendute a coppia, questo perché i produttori confezionano insieme le due maniglie che saranno posizionate internamente ed esternamente rispetto alla porta. La coppia di maniglie sono unite da un Perno Quadro ovvero un tassello di forma squadrata che trapassa lo spessore della porta e aggancia le maniglie attraverso un foro di forma quadrata 8×8 mm presente sulla serratura della porta interna. La rosetta e la bocchetta devono essere fissate all’anta con delle viti che sono presenti nella confezione stessa. Il loro disegno può essere rotondo o quadrato, scelte in base allo stile della maniglia stessa. Le maniglie delle porte scorrevoli, invece, vengono chiamate “conchiglie” per la loro forma simile ad una conchiglia. Possono essere rotonde, quadrate o ovali e sono tutte da applicarsi a pressione nel foro predisposto sull’anta per l’alloggiamento della maniglia. Per alcune porte di casa, in particolare parliamo delle porte del bagno, sono necessari delle chiusure chiamate “Nottolini”. Essi sono semplici accessori da applicare alla porta in sostituzione delle bocchette.

    Che cosa è la porta scorrevole?

    La porta scorrevole serve a utilizzare razionalmente lo spazio, soprattutto quando quest’ultimo è poco. Questo tipo di porta si suddivide in tre tipologie: Porta scorrevole a scomparsa o interno muro Porta scorrevole esterno muro con telaio Porta scorrevole esterno muro senza telaio -) La porta a scomparsa o interno muro è una porta il cui movimento di apertura/chiusura scorre internamente ad un muro fatto in mattoni o con il cartongesso. Per fare ciò la porta necessita che prima, nel muro, vi sia stato istallato un controtelaio per porte scorrevoli. Si tratta di una struttura metallica completa, formata da una cassa interna alla parete e da un sistema di scorrimento (binario) che consente all'anta di scorrere all'interno del muro. -) La porta scorrevole esterno muro con telaio, è formata da una anta che scorre parallela alla parete. L’anta di questa porta è agganciata al binario che rimane a sua volta inserito in una guida di legno, che può essere fissata a parete o a soffitto. Il vano d’apertura della viene rivestito perimetralmente dal telaio dove, su un lato verticale, è stato inserito un profilo di legno che permetterà la battuta e la chiusura dell’anta come se fosse una porta a battente. -) La porta scorrevole esterno muro senza telaio, è quella che non richiede grandi interventi murari, in quanto è sprovvista del telaio. Anche per tale porta l’anta è agganciata a un binario che rimane a sua volta inserito in una guida di legno, che può essere fissata a parete o a soffitto.

    Che cosa è la porta in massello di legno?

    Puoi trovare la risposta cliccando la voce “materiali” del nostro sito.

    Che cosa è la porta in massello di legno rivestita di laminato?

    Puoi trovare la risposta cliccando la voce “materiali” del nostro sito.

    Con cosa posso verniciare la porta grezza che ho comprato?

    Puoi trovare la risposta cliccando la voce “materiali” del nostro sito.

    Come sono verniciate le vostre porte?

    Puoi trovare la risposta cliccando la voce “verniciatura” del nostro sito.

    I colori che trovo nel vostro sito sono quelli reali?

    I colori presenti nel nostro sito hanno solo funzione dimostrativa. I colori reali possono differire da quelli che vengono visualizzati attraverso il vostro monitor a causa dei settaggi dello stesso. Comunque è prassi di PORTEINKIT, se richiesto, inviare un campione per attestare esattamente il colore o i colori scelti.

    Posso ordinare una porta a libro o roto-traslante?

    In questo momento il nostro configuratore non prevede soluzioni a libro o con sistema roto-traslante. Comunque, essendo PORTEINKIT un’azienda di produzione, se riceviamo una richiesta di questa natura potremo inviarvi un preventivo specifico. Per far questo vi preghiamo di contattare il nostro servizio clienti tramite telefono o tramite email.

    Posso ordinare una porta diversa da quelle proposte?

    In questo momento il nostro configuratore non prevede soluzioni alternative. Comunque, essendo PORTEINKIT un’azienda di produzione, se riceviamo una richiesta di qualsiasi tipologia di porta come ad arco, a trapezio o con sopraluce, potremo inviarvi un preventivo specifico. Per far questo vi preghiamo di contattare il nostro servizio clienti tramite telefono o tramite email.

    Posso ordinare una porta a doppia anta?

    Certamente questa variabile è possibile, ma deve essere richiesta esternamente al configuratore. Il prezzo di tale porta è uguale al doppio della porta singola.

    Come ricevo la porta che ho ordinato?

    La porta sarà inviata con imballo di cartone rinforzato, completamente smontata e pronta per essere auto-assemblata. Sarà comprensiva di tutta la ferramenta, manuale di istruzioni di montaggio e di ogni altro elemento aggiuntivo che sarà stato inserito nell’ordine.

    Gli attrezzi per il montaggio della porta sono compresi nel kit?

    a porta è comprensiva di tutta la ferramenta, manuale di istruzioni di montaggio e di ogni altro elemento aggiuntivo che è stato ordinato, MA NON SONO COMPRESI I VARI ATTREZZI PER IL MONTAGGIO.

    Readmore